Un aiuto per le vie urinarie

Data : 18/02/2019 13:07:32
Categorie : RIMEDI NATURALI

cranberry infezioni urinarie

Il cranberry, nome scientifico Vaccinium macrocarpon, è una bacca di colore rosso intenso che cresce esclusivamente in Massachusetts, New Jersey, Oregon, Washington, Wisconsin e in alcune zone del Canada e del Cile.

Viene coltivato nei suoli sabbiosi e ricchi di acqua, nel periodo della raccolta, tra maggio e ottobre, i campi assumono un colore eccezionale, un vero e proprio spettacolo cromatico! Solo il 12 per cento del raccolto viene consumato come frutto fresco; tutto il restante viene destinato all’industria alimentare sotto forma di succo per le bevande e di frutta essiccata per lavorazioni varie.

Pubblicazioni su prestigiose riviste scientifiche internazionali attribuiscono al cranberry svariate proprietà benefiche nella prevenzione e nella cura delle seguenti patologie:
-infezione delle vie urinarie
-osteoporosi
-carenza di antiossidanti
-cardiopatie.

Per quanto riguarda il meccanismo d'azione tramite il quale il mirtillo rosso americano esercita la sua azione antimicrobica, sembra sia dovuta alla capacità della pianta di inibire l'adesione dei microorganismi alle membrane cellulari dell'epitelio urinario dell'ospite.
In particolare, uno studio condotto in vitro ha dimostrato che il cranberry è ricco di proantocianidine, particolari polifenoli che hanno la capacità di impedire ai batteri responsabili della cistite di aderire alla mucosa della vescica, evitando la loro crescita e quindi lo sviluppo dell’infezione. Si può affermare che esercita una potente inibizione dell'adesione cellulare di Escherichia coli fimbriato e di altri patogeni Gram-negativi che infettano le vie urinarie.
Tuttavia la sua efficacia sembrerebbe maggiore in termini preventivi.
Ha anche un’azione deodorante delle urine in pazienti affetti da incontinenza, inoltre drena i liquidi corporei ed ha un’azione antiossidante.

Il CRANBERRY di TERRANOVA HEALTH è un prodotto 100% naturale, anche le capsule sono totalmente vegetali, ma chi non riesce a deglutirle può aprirle e miscelare il contenuto in bevande o piatti a piacere.

PRODOTTI CORRELATI

CONDIVIDI