Integratore per la memoria e la concentrazione

Data : 19/02/2019 12:44:17
Categorie : RIMEDI NATURALI

Ginkgo Rodiola Colina

La nostra salute mentale è strettamente correlata al cibo. Per migliorare le funzioni cognitive, è utile aggiungere alla nostra dieta determinati alimenti e adottare abitudini più sane. Perdere la memoria è un problema che spesso non tiene conto della nostra età anagrafica. È necessario, quindi, intraprendere sin da giovani delle azioni che ci aiutino a mantenere efficiente il cervello. Mangiare alcuni alimenti in grado di aumentare la memoria e le funzioni cognitive è un buon inizio.
Ma perché la memoria comincia a fare difetto? Spesso è sufficiente una carenza di vitamine, soprattutto del gruppo B, e di alcuni aminoacidi. L’alimentazione, come abbiamo detto, svolge un ruolo chiave. Il nostro corpo ha bisogno di alimenti ricchi di antiossidanti, proteine e acidi grassi essenziali.

Come funziona il cervello e quanto influisce la dieta

Nel nostro cervello sono presenti circa 1 miliardo di neuroni per millimetro cubo.
La sua struttura è in continua evoluzione ed è in grado di stabilire continuamente nuove connessioni. Queste non sono altro che un insieme di neuroni interconnessi che agiscono grazie alla presenza di alcune sostanze chimiche.
Una dieta carente ci espone a più di un disturbo, oltre a malattie degenerative del sistema nervoso.
Un’alimentazione equilibrata, invece, stimola l’attività cerebrale e la memoria, migliora la concentrazione e aiuta a ridurre la depressione, l’ansia e l’aggressività.

 

Alimenti che favoriscono la perdita di memoria

Se volete prevenire il deterioramento della memoria e altri disturbi, evitate al massimo i seguenti alimenti dalla vostra dieta di tutti i giorni:
• Zucchero, farinacei e riso bianco. Possono agire sul sistema nervoso, ad esempio causando iperattività.
• Grassi saturi. Oltre ad avere un impatto negativo sulla capacità mnemonica, rallentano la digestione.
• Cibi industriali. Alterano lentamente la capacità di comprendere, pianificare, oltre che di ricordare.

 

Suggerimenti per aumentare la memoria e l’attività cognitiva

• Adottare una dieta equilibrata e ricca di sostanze nutritive.
• Consumare i pasti a orari regolari.
• Mantenere il contatto con la natura perché stimola la funzione cellulare.
• Svolgere attività fisica per 30 minuti 3 volte alla settimana.
• Tenere sotto controllo la pressione sanguigna e il colesterolo.
• Cercare, se possibile, di allontanarvi dalle situazioni stressanti.
• Tenere sotto controllo il peso: ingrassare, infatti, agevola i disturbi cognitivi e lo sviluppo della demenza.
• Svagarsi con attività ricreative, frequentare persone che aiutano a liberare la mente.
• Dormire 8 ore a notte: questa sana abitudine mantiene in equilibrio il sistema nervoso.
• Bere 2 litri di acqua al giorno.


Prendetevi cura della vostra vita, prendetevi cura del vostro cervello. Cominciate oggi, nutrendovi nel modo più equilibrato e adottando uno stile di vita sano.

(Da: vivere più sani.it)

CONDIVIDI