Frutti Crioessicati: cosa sono e vantaggi.

Data : 06/03/2018 09:33:55
Categorie : NATURICETTARIO

frutti crioessicati forlive

Cosa sono i frutti crioessiccati e quali vantaggi 

Mangiare sano e naturale ha molti vantaggi per il nostro stato di benessere e per la nostra salute. Sono molti gli studi che hanno confermato l’importanza di consumare ogni giorno frutta e verdura. Lo stile di vita odierno porta molte persone fuori casa per gran parte del giorno, con ritmi di impegni veloci se non frenetici, per cui non è semplice dedicare il tempo necessario e la giusta attenzione alla scelta dei cibi. Per questo è importante poter disporre di frutta di qualità pronta da consumare. Ora, oltre alla frutta fresca, possiamo scegliere la frutta crioessiccata. Vediamo di cosa si tratta e quali sono i suoi vantaggi. 

Crioessiccazione, cos’è

La crioessiccazione è un processo di conservazione che elimina l'acqua dai vegetali appena raccolti che evita la necessità di usare conservanti. La crioessiccazione è un ottimo modo per conservare frutta e verdura, migliore anche dei già ottimi metodi di conservazione naturale come l’essiccazione al sole e mediante essiccatori.

Un frutto crioessiccato, in inglese Freeze Dry Fruit, mantiene inalterate le sue proprietà nutrizionali ed organolettiche in quanto non coinvolge il rischio dell’ossidazione. Probabilmente vi state chiedendo come funziona questo metodo di conservazione dei cibi.

In parole semplici, i frutti vengono congelati a -40° C subito dopo la raccolta. Un potente sottovuoto ed un leggero successivo riscaldamento consentono di estrarre l’acqua dall’alimento, senza intaccare i nutrienti in esso contenuti. L’assenza di acqua consente di conservare a lungo il frutto così trattato. 

I vantaggi della crioessiccazione 

Il frutto crioessiccato mantiene tutti i suoi principi nutritivi fi­no all’apertura, per questo si utilizza anche la denominazione Fresh Freeze Dried Fruit.

Vitamine, sali minerali, gusto e profumo vengono mantenuti e restano inalterati senza la necessità di usare conservanti.

Frutti e bacche, poiché vengono lavorati immediatamente dopo la raccolta, mantengono tutti i loro principi nutritivi fino all'apertura della confezione in una totale sicurezza. 

Riassumendo, i frutti e bacche crioessiccati ci offrono i seguenti vantaggi: 

  • mantengono sapore, profumo e gusto;
  • mantengono inalterato il loro valore nutrizionale;
  • nessun conservante utilizzato per la conservazione;
  • processo veloce di lavorazione (non ottenibile con l’essicazione al sole o con gli essiccatori);
  • possono essere portati con sé e consumati comodamente al momento opportuno;
  • alcuni frutti facilmente deperibili come more e lamponi, sono disponibili tutto l’anno;
  • i frutti esotici ci arrivano intatti e maturi al punto giusto, non dovendo subire lunghi trasferimenti da freschi;
  • Basta aggiungere dell’acqua, attendere 5 minuti et voilà: l'alimento tornerà al suo stato naturale, come appena raccolto;
  • Le confezioni risultano leggerissime; in media acquistando 25 g. di prodotto crioessiccato, una volta reidratato avremo 100 g. di profumata e gustosa frutta fresca.

 

Come si consumano? 

Frutti e bacche crioessiccati sono molto versatili. Possono essere consumati tal quali come semplici snack, comodissimi da portare a scuola o al lavoro, oppure 

  • per la colazione nel latte o nello yogurt, insieme a muesli o alla frutta secca preferita;
  • per preparare dolci;
  • da aggiungere alle insalate;
  • da aggiungere alla macedonia.

 

E poi, date spazio alla fantasia, sono buoni, profumati, colorati, naturali. Un esempio? Ecco 5 ricette di lamponi freschi e crioessiccati per salute e bellezza

L’assortimento Forlive

L’assortimento Forlive comprende, al momento, 11 prodotti, tutti certificati Vegan Ok:

Ananas, Cranberry Bio, Fragola Bio, Lampone Bio, Mirtillo Bio, Mora Bio, Mango, Mangostano Olivello spinoso, Pitaya, Papaya. Qui trovi tutte le confezioni, i prezzi e puoi ordinarli.

 Articolo a cura della redazione di www.BenessereCorpoMente.it

CONDIVIDI